Possibilità di sospensione delle rate dei finanziamenti e iter semplificato per le richieste

Un plafond di 100 milioni di euro a sostegno delle imprese del mondo agricolo colpite dall’ondata di maltempo degli ultimi giorni che ha causato rilevanti danni nel Centro-Sud. E’ quanto stanziato da Intesa Sanpaolo in favore dei territori colpiti dall’emergenza meteo. In particolar modo – informa una nota del gruppo bancario -, il supporto è rivolto ai territori delle regioni Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Basilicata, Molise, Puglia, Calabria, Campania, Sicilia e Sardegna.

Inoltre, Intesa Sanpaolo prevede la possibilità di richiedere la sospensione fino a 12 mesi della quota capitale mutui per le aziende che lo richiedessero e finanziamenti a 5 anni con due anni di preammortamento a condizioni agevolate. Gli interventi sono attivabili in modo veloce con una semplice autodichiarazione del cliente.

Il gruppo bancario rende anche noto di aver messo a disposizione le proprie filiali sul territorio per fornire prontamente informazioni ed assistenza insieme agli specialisti e ai punti operativi dedicati della nuova Direzione Agribusiness.

Il commento di Massimiliano Cattozzi

Massimiliano Cattozzi

“Alla luce della situazione di emergenza che ha colpito molte regioni del nostro Paese – dichiara  Massimiliano Cattozzi, responsabile Direzione Agribusiness Intesa Sanpaolo -abbiamo deciso di intervenire con 100 milioni di euro di plafond per garantire il necessario supporto finanziario utile a tornare rapidamente alla normalità. Un intervento concreto e tempestivo per realtà fondanti dell’eccellenza di questi territori legate all’agricoltura, allevamento, olivicoltura, viticoltura, floricoltura e settore agrituristico”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: