A Rimini fiera il lancio del nuovo look dei prodotti dell’azienda molitoria

Ricco il calendario di “Incontri d’Autore”

Agugiaro & Figna, il gruppo leader in Italia per la macinazione del grano tenero, partecipa al Sigep 2023 – The Dolce World Expo, il 44° Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè, in corso fino al 25 gennaio 2023 presso il Quartiere Fieristico di Rimini. Nella fiera, da oltre 40 anni punto di riferimento per le innovazioni dell’intero settore del Foodservice Dolce, Agugiaro & Figna è presente presso lo Stand 030 del Padiglione B5.

Il commento di Riccardo Agugiaro, Ad di Agugiaro & Figna

«Il Sigep è l’evento di riferimento per il mondo del dolce, grazie alla sua capacità di unire pasticceria e panificazione – dichiara Riccardo Agugiaro, Amministratore Delegato di Agugiaro & Figna – Si tratta di due comparti strategici per il nostro business, focalizzato sulla produzione di farine professionali. Il profilo dei visitatori in arrivo a Rimini è molto interessante: il 54% sono infatti decisori d’acquisto e il 43% sono influencer. Quasi un ospite su tre è espressione del mondo dei pubblici esercizi e delle catene mentre più di un visitatore su quattro proviene dal mondo della distribuzione. A Rimini sono attesi buyer internazionali da 180 Paesi, con l’Europa come area più rappresentata. Questi numeri spiegano perché per Agugiaro & Figna sia importante essere a Sigep, dove presentiamo alcune importanti novità». 

Magistrale, una farina ideale per prodotti da forno a lunga lievitazione

Al Sigep, pensando ai professionisti dell’arte del dolce, Agugiaro & Figna porta in vetrina Le Sinfonie, la linea di farine dedicata alla produzione artigianale in pasticceria, composta da nove referenze di farine di grano tenero e sei varianti di semilavorati delle migliori qualità, per soddisfare al meglio le esigenze nei diversi tipi di lavorazione che l’arte dolciaria prevede.

Il Sigep è soprattutto l’occasione per esporre la nuova declinazione de Le Sinfonie: Magistrale, una farina elastica e duttile, ideale per prodotti da forno a lunga lievitazione come colombe, panettoni, veneziane, focacce e pandori. Frutto di un attento e rigoroso lavoro di ricerca condotto insieme all’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, Magistrale garantisce una fermentazione equilibrata durante tutte le ore di lievitazione, senza apportare tenacità agli impasti, e ne favorisce l’amalgama a fronte di ingredienti ricchi e grassi, donando morbidezza e texture senza difetti strutturali nel lievitato finito. Bilanciata, morbida e naturalmente robusta, esprime il connubio tra necessità tecniche ed esigenze professionali. Per ottenere questo risultato, i professionisti di Agugiaro & Figna e dell’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano si sono confrontati per mesi per studiare le farine e testarle, in modo da arrivare a un prodotto che ne soddisfacesse tanto le necessità tecniche quanto le esigenze pratiche.

«Giungere alla definizione di una farina che si può utilizzare sia in panificazione sia in pasticceria ha richiesto mesi di prove e tentativi, ma non potremmo essere più soddisfatti del risultato raggiunto –afferma Claudio Gatti, Presidente dell’Accademia Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano -. L’aspirazione alla qualità, alla stabilità e alla naturalità è stata la nostra stella polare in questo progetto. Non avremmo potuto ottenere un prodotto simile senza mantenere l’equilibrio tra due contributi di fondamentale importanza: l’esperienza diretta dei nostri Maestri sui vari elementi che determinano le caratteristiche di una farina e i riscontri dei professionisti che ogni giorno la scelgono per i propri laboratori. A tutti loro va il nostro ringraziamento e la nostra riconoscenza». 

Altra protagonista della proposta di Agugiaro & Figna a Sigep è la linea Mia di farine ottenute da macinazione integrata: un processo brevettato che associa due tipologie di molitura, quella più tradizionale a pietra con quella moderna a cilindri, e che regola in maniera innovativa i diagrammi dell’intero processo di lavorazione, con particolare attenzione al controllo delle temperature di produzione. La procedura comincia con i cereali che vengono sottoposti a un’efficace pulitura e a una decorticazione sapiente e calibrata, per poi passare a macinare integralmente i chicchi con le massime garanzie di igienicità e salubrità, non riscontrabili nei processi tradizionali. L’integrazione dei due sistemi di macinazione permette di riunire in una stessa farina le caratteristiche rustiche e veraci con quelle fini e delicate. La macinazione integrata concilia quanto di meglio la tradizione e la tecnologia insieme possano offrire per ottenere sfarinati integrali o semi-integrali di granulometria mirata e precisa, igienicamente più sicuri, con prestazioni sempre costanti, con una shelf life superiore alla media e nel pieno rispetto delle caratteristiche native del chicco.

Sigep è per Agugiaro & Figna anche l’occasione per presentarsi con una nuova veste grafica. L’azienda presenta infatti i nuovi pack, caratterizzati da un look che strizza l’occhio alla contemporaneità e racconta e ribadisce i valori fondanti del molino, come genuinità, sostenibilità e tecnica professionale. 

Infine, in collaborazione con famosi Maestri Pasticceri, Agugiaro & Figna offre ai visitatori di Sigep “Incontri d’Autore”: un ricco calendario di incontri e presentazioni per permettere ai professionisti in arrivo a Rimini di immergersi nel mondo delle farine Agugiaro & Figna.

“Pan di Spagna” nello Stand di Agugiaro & Figna a Rimini Fiera

Il primo evento si è svolto sabato 21 gennaio con Francesco Elmi, Pasticceria “Regina di Quadri” a Bologna, e Alessandro Bertuzzi, Campione Italiano di Pasticceria 2019, per concludere con Armando Pascarella, Pasticceria “Pascarella”, a Polvica di Nola (Caserta).

Domenica 22 gennaio spazio a Oscar Pagani, Pasticceria-Forno “Non solo pane” a Palazzolo sull’Oglio (Brescia), a Giuseppe Daddio, Direttore dei Corsi della scuola “Dolce & Salato di Maddaloni” e volto di Unomattina, e Antonino Maresca, Pasticcere e Pastry Chef Advisor e insegnante di Pasticceria.

Lunedì 23 gennaio ad animare il programma di “Incontri d’Autore” saranno Salvatore Tortora, laureatosi campione alla Coppa del Mondo del Panettone di Lugano nel 2021, Biagio Martinelli, Pasticceria “Biagio Martinelli” ad Aversa (Caserta), Stefano Laghi, “Chocolats” a Faenza (Ravenna).

Protagonisti della giornata di martedì 24 gennaio saranno Giuseppe Mascolo, Pasticceria “Mascolo” a Visciano (Napoli), Aniello di Caprio, Pasticceria “Lombardi Pasticcieri” a Maddaloni (Caserta), e Maya Belen Mejìas, ambasciatrice del gluten free con il suo food truck. La chiusura, nella giornata di mercoledì 25 gennaio, è affidata al maestro panificatore Vittorio Barra.

Inaugurato alla Fiera di Rimini il Sigep più Dolce

Folla delle grandi occasioni a Rimini fiera nella prima giornata del 44° Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè di Italian Exhibition Group (IEG).

Un brulicare di insegne e di persone che fanno grande il made in Italy “dolce” del nostro Paese. Le dichiarazioni durante la cerimonia inaugurale su Gustoh24

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: