La Guida SlowWine 2023 protagonista di una serata golosa nell’Osteria di Fornio con la chef Cristina Cerbi e l’ oste Luca Caraffini

CentoCene per Slow Wine è un momento di incontro che dà continuità al progetto Slow Wine Coalition, una rete internazionale, inclusiva e collaborativa che unisce i protagonisti del mondo del vino: vignaioli, degustatori professionisti e appassionati. Obiettivo del progetto è creare connessioni e collaborare per migliorare le relazioni tra il mondo della produzione e il mondo del consumo. 

Il termine “Coalizione” sintetizza l’intento dell’iniziativa: Uniti per vincere le grandi sfide del futuro del vino.  

Cristina Cerbi e Luca Caraffini 

Gli ospiti della serata sono stati accolti all’ Osteria di Fornio a Fornio in provincia di Parma dai padroni di casa Cristina Cerbi e Luca Caraffini.

La chef Cristina Cerbi fa parte di “Alleanza Slow Food dei cuochi”, un movimento che riunisce migliaia di cuochi e di osterie in 25 Paesi del mondo e che rappresenta un patto fra professionisti della cucina e piccoli produttori. Scopo dell’Alleanza è promuovere i cibi buoni, giusti e puliti del territorio e preservare la biodiversità. L’Osteria di Fornio anche quest’anno è presente nella Guida delle Osterie d’Italia, che raccoglie le Osterie che propongono sapori antichi legati al territorio di appartenenza.

La presentazione dell’evento: la parola ad Alessandra Chiarini, Fiduciaria della Condotta Slow Food di Parma

Cristina ha proposto un ricco menu che ha esaltato la filosofia dei locali inclusi nella Guida, e Luca ha selezionato 6 etichette tra i vini presenti nella Guida Slow Wine 2023 di cui, alla fine della serata, ogni coppia partecipante ha ricevuto una copia in omaggio.

I VINI PROTAGONISTI: 

Boccadirosa Malvasia Bio 2021 – Luretta 

Baby Magnum Lambrusco di Sorbara DOC 2021 – Marchesi di Ravarino 

Terre al Sole Lambrusco Grasparossa di Castelvetro DOP Secco 2019-  Poderi Fiorini 

Gutturnio Superiore ‘Vignamorello’ 2020 – La Tosa 

Probi Sangiovese Modigliana Riserva 2019 – Villa Papiano 

Albana Secco ‘Neblina’ 2021 – Giovanna Madonia 

IL MENU della serata

Benvenuto – Soffice di patate con piccola pasta di salame al vino bianco  (ricetta storica dell’osteria)

Antipasto – Polentina fritta con cicciolata, pancetta stagionata dolce e strolghino

Primi 

Gnocchi della bassa (gnocchi di pane) salsiccia e radicchietto rosso invernale

Mezze maniche in sfoglia sottile ripiene di parmigiano doppia stagionatura in brodo di cappone

Secondi 

Il gran piatto del masalèn composto da: Prete lesso con mostarda di mele campanine. Ossa bollite con sale di Cervia. Mariola con purè di lenticchie

Dessert 

Tartare di pera nobile, il gelato crema e parmigiano con mosto cotto

Caffè e piccola pasticceria secca

Osteria di Fornio, via Fornio, 78, 43036 Fornio (PR) 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: