GENOVA (ITALPRESS) – E’ mancato solo il gol a Genoa ed Empoli, con le due squadre che al Ferraris impattano sullo 0-0 dopo una buona prova complessiva di entrambe. Per l’Empoli arriva un pari che muove la classifica. Un punto invece non molto utile per un Genoa che, con 18 punti all’attivo, rimane penultimo a 7 lunghezze di ritardo dalla zona salvezza. La prima chance è per gli uomini di Andreazzoli, che vanno vicini al vantaggio all’8′ quando Bajrami calcia alta di poco una punizione dal limite. Il numero 10 ospite impegna severamente Sirigu due minuti più tardi, con il portiere della nazionale che respinge con qualche affanno una conclusione potente ma centrale. Al 18′ sono i liguri a sfiorare il vantaggio con Oestigaard, il quale impatta bene di testa dopo un corner ma Asllani salva miracolosamente sulla linea a portiere battuto. Poco dopo è Maksimovic a provarci di testa da angolo ma il suo tentativo termina alto di poco. La partita è vivace e al 25′ sono ancora i locali ad andare vicini alla rete con Portanova, che dopo una mischia a ridosso di Vicario calcia trovando però il portiere avversario. Al 33′ lo stesso Portanova cade in area dopo uno strattone di Benassi, non valutato da rigore da Aureliano tra le proteste della banda di Blessin. Portanova è scatenato anche nella ripresa e al 10′ calcia alla grande verso l’incrocio dei pali dal limite ma Vicario è straordinario nella deviazione in tuffo, con la palla che termina in angolo dopo aver toccato la traversa. I toscani si rivedono al 29′, quando Bandinelli scaglia un ottimo sinistro dal limite che Sirigu neutralizza in tuffo sulla sua destra. Nel finale, i rossoblù tentano un ultimo assalto ma senza risultati, con il punteggio che non cambierà più. (ITALPRESS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: