ROMA (ITALPRESS) – “Sull’economia italiana ed europea si sta abbattendo il costo della guerra di Putin e non delle sanzioni, le sanzioni servono a togliere linfa all’esercito di Putin. Stiamo lavorando al quinto pacchetto, c’è una discussione in corso. Noi aspettiamo la proposta della Commissione europea e crediamo non ci debbano essere veti, le sanzioni sono l’unico strumento pacifico per far terminare la guerra”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a Rainews 24.“In questo momento in attesa di un accordo di pace l’altro tema importante è costruire le condizioni per un cessate il fuoco localizzato, per favorire una de-escalation dobbiamo” permettere di “fare evacuare i civili, tra cui anche italiani, e portare del materiale umanitario. Se costruiamo le condizioni per un cessate il fuoco localizzato le tensioni si abbassano e si allontanano le linee rosse”, ha sottolineato Di Maio.(ITALPRESS).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: