Le foto scattate da Ivano Zinelli: oggi Tano Simonato

Oggi vi presento lo chef Tano Simonato, del ristorante “Tano Passami l’olio” di Milano. Tano ha scelto per il suo locale questo nome perchè è convinto che l’olio è il miglior condimento possibile e che il suo approccio in cucina è ospitalità, affidabilità e qualità.

Ha conquistato la Stella Michelin, per la sua cucina creativa e di ricerca. Inoltre Tano non dimentica mai di modificare i piatti della tradizione per renderli più adatti al suo pensiero culinario, che punta su leggerezza, digeribilità e freschezza. E proprio per queste caratteristiche nel lontano 2015 viene riconosciuto come miglior ristorante d’Italia per la Guida il Golosario di Paolo Massobrio e Marco Gatti.

Ci piace ricordare che Tano ha vinto il “Premio Internazionale Isfoa alla Carriera“. E’ uno tra i più ambiti, selettivi, prestigiosi ed esclusivi riconoscimenti nazionali. Il Premio valorizza le affermate e apprezzate eccellenze italiane attive nel settore culturale, industriale, accademico, istituzionale e professionale. Esso è conferito annualmente a soli 25 candidati individuati dopo rigorosa selezione.

Lo chef Tano e il prof. Francesco Lenoci ambedue insigniti del Premio Internazionale Isfoa alla Carriera

Ed ora ecco qui sotto i miei “scatti” a Tano che, in fondo pagina, ci racconta la sua carriera e i suoi successi.

Lo chef stellato Tano Simonato
Tano Simonato

Ciao a tutti, sono Tano, lo Chef Tano Simonato del ristorante Tano Passami l’olio di Milano, una stella Michelin. Mi racconto brevemente per non stancarvi, per me parlano le fotografie realizzate da quel folle di Ivano Zinelli.

Sono nato a Milano e già da giovanissimo ho aiutato mia madre nel ristorante di famiglia. Poi la svolta nel 1991 quando scopro l’olio extravergine di oliva con le sue innumerevoli qualità e ho iniziato a fare cucina con l’olio.

Piatti leggeri, eleganti e digeribili accompagnati da abbinamenti stupendi e impiattamenti originali. Finalmente apro il mio ristorante nel 1995 in via Vigevano a Milano per poi trasferirmi nell’attuale sede di via Petrarca 4 nel 2019

Nel 2008 arriva la stella Michelin e di seguito altri prestigiosi riconoscimenti ad esempio nel 2016 come miglior ristorante al Mondo per A.I.R.O. (Associazione Internazionale Ristoratori dell’Olio).

Passione, duro lavoro, creatività, ricerca e professionalità sono quelle cose che ho sempre avuto al mio fianco altrimenti non si va da nessuna parte.

Imparare, bisogna sempre imparare perché c’è sempre qualcosa di nuovo.

Chiacchierata in amicizia raccolta da Ivano Zinelli dopo uno shooting fotografico, un sigaro e un liquorino che ha rilassato i partecipanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: