Fino al 3 ottobre gli utenti TheFork potranno votare la loro insegna preferita tra le nuove aperture e nuove gestioni del Bel Paese

Tornano anche quest’anno i TheFork Awards, il format che celebra l’innovazione continua del mondo della ristorazione e premia, non solo le nuove aperture, ma anche quei locali che hanno rinnovato la propria gestione tra ottobre 2021 e agosto 2022.

Quali sono i nuovi ristoranti da provare secondo i più grandi chef italiani?

Quali insegne hanno saputo rinnovarsi nell’ultimo anno con un nuovo chef o grazie ad una nuova gestione?

Da queste domande nasce la missione dei TheFork Awards, il progetto firmato da TheFork (app leader nella prenotazione online dei ristoranti) e “Identità Golose”, primo congresso italiano di cucina e pasticceria d’autore. Un’iniziativa che punta a dare spazio e visibilità alle novità del settore ma anche ad individuare i ristoranti più promettenti del nostro panorama gastronomico. Dei 200 ristoranti selezionati negli anni (il progetto è stato lanciato nel 2018) ben 24 hanno conquistato almeno una stella Michelin a seguito della propria partecipazione ai TheFork Awards e molti altri sono stati menzionati nella Rossa o in altre prestigiose guide. In particolare dei 64 ristoranti nominati per l’edizione 2021, 7 hanno ricevuto una stella Michelin, uno il riconoscimento di Bib Gourmand e 22 la menzione.

Il tristellato Chicco Cerea a Parma per la Cene dei Mille

I top chef, coinvolti da TheFork e Identità Golose (da Massimo Bottura a Cristina Bowerman, Carlo Cracco e i Fratelli Cerea, solo per citarne alcuni), hanno selezionato 46 nuove aperture e nuove gestioni del periodo ottobre 2021-agosto 2022, distribuite in tutta Italia con ben 15 regioni rappresentate su 20: 28 insegne al Nord, 10 fra Sud e Isole e 6 al Centro. In particolare la regione con il maggior numero di ristoranti nominati è la Lombardia, con ben undici nomi tra Milano e le province di Brescia, Bergamo e Como. Segue l’Emilia-Romagna con sei insegne tra Modena, Ferrara e le province di Reggio Emilia e Piacenza. Molte le tipologie di ristoranti e cucine: le categorie più rappresentate sono quelle del fine dining e della cucina contemporanea ma non mancano trattorie, cucine tradizionali rivisitate e etniche come colombiana, giapponese e peruviana-giapponese.

Da oggi fino al 3 ottobre 2022 è possibile votare la propria insegna preferita

Come partecipare alle votazioni?
Basta accedere al sito 
www.theforkrestaurantsawards.it e “sfogliare” la lista di indirizzi segnalati dai top chef individuati da Identità Golose che hanno espresso la loro preferenza indicando 46 tra nuove aperture e nuove gestioni.

TheFork Awards 2022: i candidati del Nord-Ovest d’Italia

Liguria, Lombardia, Piemonte: 15 nuove aperture e nuove gestioni in gara.

Leggere su Identità Golose

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: