Mamangi è un progetto ideato da un’idea di giovani imprenditori leccesi, Gabriele Scorrano e a Chiara Bove e il suo team Tony, Ester, Alex, Lorenzo, Sara Alessandrelli, Mimmo Scorrano e Niccolò Manzo

Mamangi, Orecchietteria del Centro è la prima orecchietteria artigianale a Gallipoli (Perla del Salento) ed è stata inaugurata nel mese di giugno nel sontuoso centro storico, in piazza della Repubblica,1. Rispecchia la “tradizione” con la sua cucina in cui le materie prime sono sincere e peculiari, vuole essere uno spazio dove conoscere e riscoprire gusti e sapori antichi, una cucina genuina e dal legame profondo con il territorio e delle materie del luogo selezionate attraverso un’attenta ricerca dei produttori locali, scelti per qualità e etica, in modo da determinare una rete virtuosa.

Le orecchiette, patrimonio della cucina pugliese, fatte rigorosamente a mano sono il loro punto di forza, declinate nelle più svariate preparazioni, utilizzando farine di grani duri antichi rigorosamente pugliesi, Senatore Cappelli, Orzo e Grano Arso.

La felicità ha il sapore di orecchiette, Mamangi le propone in undici diverse versioni: al sugo di pomodoro e polpette, orecchiette di orzo con crema di pistacchio e parmigiano, mortadella croccante e granella di pistacchio, orecchiette di grano con crema di peperone nostrano, tocchetti di salsiccia di Norcia, sbriciolata di tarallo alla cipolla, orecchiette di grano arso con cime di rapa, crema di burrata, acciuga butterfly e pan grattato tostato, sono alcuni dei piatti descritti nel menu… (io le ho degustate tutte!)

Non poteva mancare quella denominata “Mamangi” con sugo di pomodoro, besciamella, mortadella, mozzarella fior di latte, uovo sodo e formaggio grattugiato, dai profumi e piaceri ghiotti e succulenti.

Per non parlare delle loro bruschette” schiattarisciate (fette di pane di grano tostato) condite con datterino giallo e rosso schiattarisciato, stracciatella pugliese, glassa di aceto balsamico e guarnizione di basilico, una vera goduria per il palato. E poi vogliamo nominare il mix di polpette? Polpette di carne, di melanzane, di panzerotto accompagnate da fonduta di pecorino, una vera un’esplosione di gusto.

Continuando, alla voce “secondi” ecco che balza agli occhi e al palato il tris specialità nostrane, un connubio perfetto di prodotti tipici, resi più appetitosi dall’estro di Esterella e tratti dai ricordi della cucina di sua nonna. Peperone giallo ripieno di panzerotto, peperone verde cornetto ripieno di frittata, medaglioni di melanzane panate, caciocavallo podolico e capocollo di Martina Franca, non viene voglia di degustarli subito?

La parmigiana di melanzane poi è un intreccio di profumi e sapori mediterranei, uno scrigno di melanzane fritte, mortadella, uovo sodo e parmigiano, condito con sugo di pomodoro, da leccarsi i baffi!

Per finire in dolcezza, Mamangi propone varie specialità salentine, dalla torta pasticciotto composta da pasta frolla e ripiena di crema pasticcera, alla torta alla frutta, sino ad arrivare ai golosi “orecchiotti” dalla singolare forma di “orecchiette grandi” di frolla con ripieno a sorpresa della zia Esterella, il tutto accompagnato dall’Amaro Margapoti, prodotto da botaniche della macchia mediterranea o distillato di frutta: china, mandarino, limone, mirto, mandorla, melagrana, alloro e  finocchietto selvatico. Io ho scelto in abbinamento all’orecchiotto di crema pasticcera e amarene l’Amaro Margapoti al mandarino, accostamento sublime.

Da Mamangi non troverai solo del buon cibo ma anche una carta vini improntata sulla identità territoriale, per chiudere il cerchio delle tradizioni e delle tipicità pugliesi.

Per un brindisi inaugurale o come aperitivo, le bollicine D’Araprì fanno da cornice perfetta, per continuare in base alle proprie preferenze e abbinamento ai piatti Mamangi, vini bianchi da Malvasia, Chardonnay, Fiano, Verdeca e poi vini rosati e rossi da uve Negroamaro, Primitivo, Susumaniello. Emozioni liquide da provare!

Mamangi, l’orecchietteria del Centro, coinvolge i palati sorprendendoli in un susseguirsi di esplosioni di gusto e di bontà!

Il claim “Stay Schupato”, evidenziato sui muri esterni, è la definizione più usata delle mamme e delle nonne del Sud verso i figli lontani e da Mamangi, l’orecchietteria del Centro, ti sentirai viziato e coccolato come a casa anche in vacanza! Parola mia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: