L’agenzia italiana entra in un pool internazionale per la comunicazione

con Hue&Cry per UK e USA e Liebl PR per Germania, Austria e Svizzera

Roma, marzo 2022. Nuove sfide per l’agenzia italiana IMAGINE Communication, che entra a far parte di un pool internazionale dedicato a progetti di comunicazione globale, insieme a Hue&Cry e Liebl PR: grazie all’esperienza e professionalità delle tre agenzie sarà possibile attuare strategie mirate per Italia, Inghilterra, Stati Uniti, Germania, Austria e Svizzera. 

Hotellerie e turismo, con tutte le sue sfaccettature, rimangono il focus principale ma il portfolio clienti comprende anche altre realtà, alle quali in ogni caso si potrà dare un respiro internazionale, con progetti dedicati per i clienti, sulla base delle diverse esigenze.

Alla guida 3 donne, che negli anni hanno avuto modo di collaborare, come responsabili della comunicazione per grandi aziende multinazionali o per clienti diversi e che da anni sono attive nei rispettivi paesi con le proprie agenzie: Lucilla De Luca, Carla Burt e Uschi Liebl.

(www.imaginecommunication.eu – www.huecryagency.com – www.liebl-pr.de)

 Il commento di Lucilla De Luca

Siamo felici di allargare i nostri orizzonti, ancor più in un periodo complesso come quello che vede il nostro impegno cruciale per lo sviluppo delle attività dedicate ai nostri clienti” – ha dichiarato Lucilla De Luca, Partner fondatrice di IMAGINE. La collaborazione professionale e l’amicizia consolidate negli anni, con persone come Carla e Uschi ci permettono oggi di affrontare nuove sfide, con passione ed entusiasmo, come già avvenuto anche nei mesi scorsi con l’Hotel Pulitzer Amsterdam”.

Basata a Roma e con un braccio operativo a Milano, IMAGINE Communication, l’agenzia fondata insieme a Daniele Savio nel 2009, crea progetti su misura per i propri clienti, con un approccio adeguato alle diverse strategie, gestendo attività di relazioni pubbliche e ufficio stampa, dalla comunicazione integrata a social media e digital, dal marketing e brand identity, fino alle sponsorizzazioni. Turismo e cultura, eventi e lusso, sono gli ambiti principali, grazie all’esperienza acquisita negli anni, in destinazioni di lusso come la Costa Smeralda per 10 anni, in progetti nazionali ed internazionali per il lancio di nuovi brand o l’apertura di nuovi hotel – da multinazionali come Starwood Hotels & Resorts ad aziende italiane come SINA Hotels – o ancora per grandi eventi culturali, come il Festival dei Due Mondi di Spoleto fino alle start up o nuovi marchi.

A titolo esemplificativo, da citare tra gli altri: gruppi italiani come Ragosta Hotels Collection con attività dedicata a Palazzo Montemartini Rome, A Radisson Collection Hotel, Hotel Raito Amalfi Coast e Relais Paradiso, entrambi a Vietri sul Mare, nonché La Plage Resort Taormina; OMNIA Hotels, il giovane gruppo alberghiero che è passato in poco tempo ad avere 7 hotel a Roma; Poltu Quatu, il “porto nascosto” con il Grand Hotel Poltu Quatu, destinazione esclusiva proprio dove nasce la Costa Smeralda; il nuovo Hilton Rome Eur La Lama, di prossima apertura; “Un Castello all’Orizzonte” la rassegna culturale di Castello di Postignano in Umbria; SINA Chefs’ Cup, l’evento con chef stellati in tour per l’Italia; senza dimenticare progetti speciali dedicati, come per l’Hotel Hassler Roma o Automobili Pininfarina; o ancora il Grand Hotel Plaza e il Grand Hotel Savoia  Cortina d’Ampezzo; la Onlus Cabss per i bambini sordi e sordociechi; la Fondazione Carla Fendi e tanti altri progetti a testimonianza di attività di successo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: