E’ stata presentata la guida Bar d’Italia del Gambero Rosso giunta alla sua 23/a edizione, con la storica partnership di illycaffè.

Come si presenta il mondo bar?

La Lombardia è sempre in prima fila con 12 indirizzi, seguita da Veneto ed Emilia-Romagna ciascuna con 5, ma c’è da registrare anche l’ingresso nell’Olimpo di tre insegne: Paolo Griffa al Caffè Nazionale (Aosta); Antico Caffè San Marco (Trieste); Ditta Artigianale (Firenze).

Grandi novità anche per le Stelle, ovvero i locali che hanno i Tre chicchi e le Tre tazzine da almeno 10 anni: sono 20 le insegne quest’anno presenti nella sezione. Ma l’ambita doppia stella, ovvero vent’anni ininterrotti di eccellenza, di storia ed evoluzione del bar moderno, va a due grandi nomi, Converso a Bra (Cuneo) e Antico Caffè Spinnato di Palermo.

Premio illy Bar dell’anno è Marelet a Treviglio (Bergamo)

E’ il locale della famiglia Colleoni che si definisce Locanda e Osteria Contemporanea: una struttura all’avanguardia, concepita nell’ottica della massima attenzione all’impatto ambientale che usa la geotermia e il fotovoltaico come principali fonti di energia.

In più, i Tre Chicchi e le Tre Tazzine, simbolo di eccellenza del bar italiano, festeggiano vent’anni. La guida Bar d’Italia del Gambero Rosso è nata infatti nel 2000 ma le valutazioni in Chicchi e Tazzine sono state introdotte tre anni dopo.


“Il percorso intrapreso con illycaffè grazie alla storica pubblicazione dedicata i migliori bar va da sempre in questa direzione, alla ricerca delle realtà più virtuose ed attente”, sottolinea Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso.

“Gli ottimi risultati di quest’anno – aggiunge Cristina Scocchia, Amministratore Delegato di illycaffè – sono un traguardo importante dopo un periodo che ha scosso dalle fondamenta il mercato dei pubblici esercizi, ma non rappresentano un ritorno al passato”. “Il bar è un punto fermo della nostra routine”, conclude l’Amministratore Delegato Luigi Salerno “Una routine che ci aspettiamo sia all’insegna dell’eccellenza”.

45 premiati tre tazzine e tre chicchi 2023

ABRUZZO
Pescara  bar  Caprice

CAMPANIA
Minori  (SA) Sal De Riso Costa d’Amalfi

EMILIA ROMAGNA
Pianoro  (Bo) Gabriele Spinelli – Dolce Salato
Bologna  – Gino Fabbri Pasticcere
San Secondo Parmense (Pr) – Nuova Pasticceria Lady
Cattolica (Rn) Staccoli Caffè
Novellara (Re) Bar Roma

FRIULI VENEZIA GIULIA
Palmanova  (Ud) -Caffetteria Torinese
Trieste  –  Caffè Vatta
Trieste  – Antico Caffè San Marco

LAZIO
Roma  – Spazio Bar e Cucina

LIGURIA
Genova  – Douce
Genova  –  Murena Suite

LOMBARDIA
Almenno San Bartolomeo (Bg) – La Pasqualina
Erbusco (Bs) – Pasticceria Roberto
Milano  – L’ Ile Douce
Treviglio (Bg) – Marelet
Cassago Brianza  (Lc) – Colzani
Carobbio degli Angeli  ( Bg) In Croissanteria Lab
Bergamo  –  Caffè Cavour 1880
Zanica  (Bg) – Morlacchi
Milano  –  Pavé
Brescia  – Bedussi
Bagnolo Mella  ( Bs) – Sirani
Erba (Co) – Pasticceria Sartori

MARCHE
Loreto  (An) – Picchio

PIEMONTE
Biella  – Canterino
Bra (Cn) – Converso
Torino  –  Bar Zucca
Torino  –  Baratti & Milano

PUGLIA
Lecce  – 300mila

SICILIA
Marineo ( Pa) – Sciampagna
Noto (Sr) Caffè Sicilia
Palermo  –  Antico Caffè Spinnato

TOSCANA
Firenze  – Paszkowski
Campi Bisenzio  (Fi) -Tuttobene
Firenze  –  Gilli
Firenze  – Ditta Artigianale

UMBRIA
Magione  (Pg) – Il Molino Centumbrie

VALLE D’AOSTA
Aosta  –  Paolo Griffa al Caffè Nazionale

VENETO
Venezia  – Gran Caffè Quadri
Lonigo (Vi) – Il Chiosco
Venezia  –  Amo
Padova  –  Biasetto
Arzignano  (Vi) – Olivieri 188

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: