TORINO (ITALPRESS) – “Ci sono alcune regioni sotto pressione, e sono Lazio, Lombardia, Emilia Romagna e Campania. Arriverà un momento, che non possiamo prevedere, in cui i numeri non si potranno più reggere. Non possiamo escludere che siano necessari degli spostamenti”. Così Fabrizio Curcio, a capo della Protezione Civile, facendo il punto sulla situazione dei profughi ucraini in Piemonte, insieme al governatore Alberto Cirio.(ITALPRESS).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: