ROMA (ITALPRESS) – Dopo alcune ore di relativa calma, all’alba laRussia ha ripreso gli attacchi aerei verso l’Ucraina. Alle 4 delmattino ora locale, le cinque in Italia, i missili hannocominciato a cadere: Kiev, è stata uno degli obiettivi principali.Qui sono stati intercettati due droni.Il ministro degli Esteri ucraino ha affermato che la città è statacolpita da “orribili attacchi missilistici”. La città di fattosotto assedio, secondo fonti dell’intelligence americane le trupperusse sarebbero a 30 chilometri dalla capitale. Il presidenteucraino, Volodymyr Zelensky, è apparso in televisione per undiscorso durante la notte. Barba lunga e indosso solo unamaglietta, ha affermato di essere il “bersaglio numero uno” per laRussia, seguito dai membri della sua famiglia. Alle 7.30 sonorisuonate nuovamente le sirene di allarme a Kiev. Lo Statomaggiore dell’esercito russo, segnala un attacco aereo sulle unitànella zona della città di Kropivnitsky, significativa attività dielicotteri nelle aree di Vilkovogo e Tiraspolia. Operazioni dicombattimento sono invece in atto nei distretti di Dimer eIvankiv, dove un gran numero di militari ucraini hanno fermato irussi sul fiume Teteriv, dove un ponte è stato distrutto. Gliucraini rivendicano anche il controllo dell’aeroporto Gostomel. (ITALPRESS)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: