Un 2022 all’insegna del cambiamento: quest’anno Barilla festeggia i 145 anni

Barilla durante il webinar ‘A Love for Reinvention’, aperto da Francesco Giliotti, responsabile della comunicazione Barilla, si presenta all’insegna del cambiamento.

Come annunciato da Gustoh24 (leggere) con il logo rosso si aggiunge anche il cartone rosso intenso per evocare la “passione” di pasta Barilla per la ricorrenza del 145° anniversario e del nuovo approccio internazionale del marchio.

Il nuovo posizionamento si riassume nella firma ‘Barilla, un gesto d’amore’, che la accompagnerà in tutto il mondo, ovviamente declinata nelle lingue locali, e la aiuterà a confermare il proprio ruolo di ambasciatore della pasta e della gastronomia italiana”, ha dichiarato Gianluca Di Tondo, Group Chief Marketing Officer di Barilla.

Barilla sempre più sostenibile

Continua anche l’impegno di Barilla sul fronte della sostenibilità. La scomparsa delle finestrelle trasparenti permetterà di risparmiare all’ambiente 120 tonnellate di plastica all’anno..

Barilla al Bronzo si presenta in dieci formati

Il nuovo lancio, frutto della collaborazione con Publicis e Robilant, sarà supportato da un’importante campagna internazionale. “Barilla al Bronzo è declinata in dieci formati iconici (4 lunghi e 6 corti), ed è prodotta con una lavorazione grezza, frutto di una selezione di grani duri di alta qualità 100% italiani”, sottolinea Ilaria Lodigiani, global vice president marketing Barilla. “Una semola dall’elevato tenore di proteine (oltre 14%) e glutine, e una trafilatura al bronzo speciale, grazie alle micro-rigature che creano una pasta intensamente ruvida, che lega bene i sughi e condimenti. Si tratta dunque di una pasta che garantisce un’esperienza di gusto intensa, davvero unica”.

Annunciata l’apertura di Bottega Barilla di via Repubblica a Parma

In primavera riapre Bottega Barilla a Parma una piccola bottega aperta da Pietro Barilla a Parma nel 1877, il luogo dove il fondatore vendeva la sua pasta ai primi clienti: Bottega Barilla sarà uno spazio aperto a tutti, per acquistare i prodotti Barilla e per unire il presente a quel lontano 1877.

Un luogo, ha detto Ilaria Lodigiana, dove il pubblico potrà vivere a 360° l’esperienza della pasta, assaggiarla e acquistare edizioni limitate, oltre ad essere una location per eventi e incontri.

Verso le novità Barilla 

Il colore forte è il rosso e in alto è riportato in modo chiaro l’anno di fondazione dell’azienda di Parma, il 1877 (leggere)

Barilla cambia logo: privilegia il rosso rispetto allo storico blu

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: