Il progetto di cooperazione transnazionale “Accorciamo le distanze: filiera corta tra terra e mare”, che nasce con l’obiettivo di promuovere i prodotti e le eccellenze delle aree rurali e costiere, parte l’8 luglio da Cagliari con uno speciale evento enogastronomico e culturale dal titolo “Mare Terra Isole – Produzioni di eccellenza tra Sardegna e Azzorre”.

L’appuntamento di venerdì 8 luglio inizia alle ore 10:00, presso il Convento San Giuseppe, in Via Paracelso, dove si svolge il convegno inaugurale.

Per i saluti istituzionali interverranno Gabriella Murgia, Assessora dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale (Regione Sardegna); – Giuseppe Fasolino, Assessore della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio (Regione Sardegna); – Maria Giuseppina Cireddu, Assessorato dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale – Direzione generale dell’agricoltura e riforma agro-pastorale, Servizio sviluppo dei territori e delle comunità rurali (Regione Sardegna); – Gianni Ibba, Assessorato dell’Agricoltura e Riforma agro-pastorale – Servizio Pesca e Acquacoltura (Regione Sardegna) e  Cristoforo Luciano Piras, Presidente del Gal Sulcis Iglesiente Capoterra e Campidano di Cagliari.

Il programma proseguirà alle 11:30 con un momento di confronto con le testimonianze dei referenti del Gal e dei Flag coinvolti nel progetto, di un esperto nazionale dei mercati di filiera, dei produttori e degli operatori locali.

Alle 18:30, sarà la volta dell’inaugurazione dell’evento internazionale e dell’apertura mostra mercato, presso Corte degli Ulivi, Corte degli Aranci e Corte degli Orti. L’attività proseguirà anche nella giornata di sabato 9 luglio, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 18:30 alle 23:00, con i laboratori del gusto e momenti di musica e spettacolo.

Il progetto di cooperazione, dopo questa iniziativa a Cagliari proseguirà in Portogallo e nelle isole Azzorre.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: